Siamo tutte supermamme di Silvia Gianatti

guarda-che-e-normale-super-mamme-silvia-gianatti

Guarda che è normale. Siamo tutte supermamme: il libro di Silvia Gianatti che ti fa entrare nel mondo della maternità con delicatezza, in punta di piedi.

Il primo libro che ho letto nel 2015 è stato simbolico, come buon proposito per iniziare questo nuovo anno di novità in compagnia di tanti amici libri dedicati alle mamme.

Ho ricevuto Guarda che è normale. Siamo tutte supermamme di Silvia Gianatti per Natale, da mia sorella, e mi ha subito incuriosito. Come primo manuale dedicato alla maternità non avevo voglia di leggere un tutorial tecnico sul come fare, cosa fare e perchè fare qualcosa.
Avevo voglia di entrare nella parte di mamma con delicatezza, in punta di piedi.

E grazie a questo libro l’ho fatto nella maniera più giusta: con un sorriso.

Non fatevi spaventare dalle 409 pagine: si tratta di un manuale spiritoso che si legge in pochi giorni e che racconta le avventure di una giovane mamma alle prese con la sua patata (come la chiama l’autrice) nei primi sei mesi di vita con la bimba. L’approccio è molto soft: Silvia racconta la sua esperienza senza imposizioni e affronta gli argomenti più importanti per una neomamma.

L’inesperienza, la voglia e la paura di non sbagliare possono essere scacciate via grazie ai piccoli consigli che anche un libro può donarci e Guarda che è normale per me è stato anche questo.

Silvia Gianatti riesce a infonderti sicurezza, racconta episodi del quotidiano che possono capitare a tutte le mamme e con questo libro ho imparato molte cose a cui non avevo minimamente pensato (ad esempio la location notturna per l’allattamento, giusto per dirne una), sono entrata nella parte di mamma, ho trascorso piacevoli ore tra risate e voglia di leggere e leggere ancora e cosa ancora più importante ho avuto l’input per aprire questo blog.

Se avete voglia di saperne di più di questo manuale potete leggere la recensione su Leggeremania.

Buona lettura a tutte!!!

3 pensieri su “Siamo tutte supermamme di Silvia Gianatti

  1. Anch’io ho avuto in regalo il libro da una cara amica! I passi più esilaranti ricordo erano quelli delle chiacchiere da consultorio! Ancora adesso quando ci riesco gli do un’occhiata nei momenti di sconforto. La cosa più bella è che ti da consigli senza mettersi in cattedra e farti sentire inadeguata (come purtroppo altre “fonti” fanno).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...